fbpx

È impossibile pensare alla Puglia senza accostarla alla sua tradizione culinaria: elemento fondamentale della tradizione e dello stile di vita. La cucina mediterranea, da anni patrimonio dell’UNESCO, si esprime nella nostra regione con ingredienti semplici, combinati per dar vita a sapori unici.

Una tradizione così importante raggiunge il proprio culmine in occasione dei ricevimenti nuziali pugliesi, quando tutti gli invitati sono chiamati a condividere un lungo pasto insieme. Atmosfere calde e rustiche risvegliano sentimenti familiari gioiosi, da ricordare per sempre.

 

Il menù

Come i tanti rituali del matrimonio pugliese, la scelta dei piatti da servire durante il banchetto è riservata all’organizzazione del ricevimento. Una scelta da effettuare meticolosamente per accontentare i gusti di tutti, spaziando dall’antipasto ai dolci. Il menù del ricevimento può essere personalizzato in diversi modi. Ad esempio, Palazzo Arnieci propone diverse tipologie di piatti dagli ingredienti regionali forniti direttamente da produttori locali.

 

La presentazione ed il servizio

Le tecniche culinarie innovative permettono di esaltare sapori nascosti o di creare piatti innovativi con presentazioni vivaci. I maestri caseari, inoltre, potrebbero rendere il convivio un piacevole intrattenimento mostrando la creazione dei tipici fiordilatte pugliesi. Per non parlare delle tipologie di buffet che si possono creare. Tra le combinazioni possibili, non può mancare il magico buffet dei dolci o sweet table, che negli ultimi anni conclude con raffinatezza il ricevimento. Un’opzione apprezzata da molte coppie per rendere ancor più “ricco” e importante il rito del taglio della torta che rappresenta il momento conclusivo del banchetto. Un evento da concludere, così, “in dolcezza” e con raffinatezza, in linea con l’intera giornata trascorsa a Palazzo Arnieci.